Giornata Internazionale della lingua madre

Il 21 febbraio abbiamo celebrato La Giornata Internazionale della lingua madre, istituita nel 1999 dall’UNESCO in memoria della protesta e della morte degli studenti bengalesi che 47 anni fa hanno richiesto l’uguaglianza per la loro lingua. In tal modo hanno cercato di attirare l’attenzione sulla necessità di preservare la diversità linguistica e culturale di singole aree del mondo.

La lingua madre è la lingua che impariamo da bambini, dal nostro ambiente e dalla nostra famiglia. La lingua è pertanto parte integrante della nostra identità e l’espressione più diretta della nostra cultura. Anche il multilinguismo è molto importante nell’Unione europea, poiché la vita in UE dipende in larga parte dalle capacità linguistiche. La diversità linguistica in UE è una realtà e lavorare con persone che parlano altre lingue è diventata parte della nostra routine quotidiana.

La Iolar è coinvolta in tale questione in modo professionale e pratico dal momento che la traduzione affronta in modo diretto la problematica riguardante la conservazione delle lingue madri.

 

 

 

PREVENTIVO GRATUITO